Intervista a Bianca Cataldi

Ho scoperto Bianca Cataldi per caso, un po’ come succede con le persone migliori, non saprei. Navigando sul web, come sono solita fare, in cerca di storie interessanti, di talenti, di ebook, mi sono imbattuta in questo titolo che mi ha incuriosita: “Il fiume scorre in te”, pubblicato e venduto su Amazon. Ho letto la sinossi e ho acquistato l’opera subito dopo, perché ho pensato avesse quel…

View On WordPress

I magnifici dieci, Anna Cerasoli

di Chiara Urso La matematica intorno a noi è proprio tanta, e si trova anche nei posti e nei modi più impensati!

Musica d’altri tempi? Torna di moda il violino

di Chiara Vegge

Le tendenze in fatto di musica sono cambiate. Se prima i giovani ascoltavano principalmente Hip Hop, Rap e Rock, adesso è tutto un altro paio di maniche. La notizia potrebbe stupirvi, ma oggi ad andare di moda tra gli adolescenti è soprattutto la musica classica… rivisita e corretta, naturalmente. Sono sempre di più i giovani talenti che compongono armonie con una base classica,…

View On WordPress

Harry Potter-addicted: perché esserlo

Hogwarts sarà sempre lì, un posto da chiamare casa. 

Se al solo leggere questa parole avete già sentito gli occhi inumidirsi probabilmente fate parte della nutrita schiera di fan del mondo magico creato dalla penna di J.K. Rowling. I suddetti soggetti hanno letto i libri almeno un centinaio di volte, sono sempre pronti a imbarcarsi in discussioni circa la bontà degli adattamenti cinematografici e…

View On WordPress

La strada tra noi,

1939: In una stanza d’albergo che si affaccia Piccadilly Circus, due giovani vengono arrestati. Charles è condannato dalla corte marziale per “condotta disdicevole”, il tedesco Anselm viene deportato in Germania per “rieducazione” in un campo di lavoro. Separati dallo scoppio della guerra e da un ordine sociale che rifiuta il loro amore, ciascuno di essi deve fare una scelta difficile e viverne…

View On WordPress

Cento anni, è il tempo che ci vorrà per creare la biblioteca del futuro. Future Libraryè il progetto di un artista scozzese, Katie Paterson, e si svilupperà in Norvegia, con la scrittura di 100 libri entro il 2114. All’iniziativa, piuttosto ingegnosa, parteciperanno autori famosi che scriveranno un romanzo ciascuno, partendo da zero. Contemporaneamente verranno piantati mille alberi nella…

View On WordPress

Appuntamento settimanale con la classifica dei libri più venduti. Abbiamo superato la metà di settembre e il clima, almeno al nord, riflette in pieno questo avanzare dell’autunno. Per quello che riguarda i best-seller, però, la fantomatica ventata d’aria fresca stenta ancora ad arrivare. Sul podio, infatti, troviamo Colpa delle stelle di John Green che, complice anche il film uscito da poco, continua a dire la sua, il nuovo romanzo di Andrea Camilleri, Donne, e una delle due nuove uscite di questa settimana, Il bacio di Giuda di Sveva Casati Modignani.

Rispetto a 7 giorni fa solo uno dei capitoli della trilogia delle 50 sfumature si piazza tra i 10 libri più venduti – lasciamo a voi giudicare il valore di questa notazione. Due le novità: oltre al romanzo della Casati Modignani che conquista il terzo gradino del podio, entra in classifica l’atteso ritorno dell’autrice best-seller per Giunti Editore, Maddie Dawson.

Il bacio di Giuda | Mondadori Milano, 1945. La guerra è finita, la città liberata, ma la vita quotidiana è segnata dalle ferite dei bombardamenti, la penuria di tutto, gli strascichi di odi e regolamenti di conti. È lo scenario che circonda la vita di Sveva ragazzina, protagonista di questo nuovo racconto autobiografico, dove piccoli fatti quotidiani assumono ai suoi occhi infantili grande importanza. Curiosa e anche un po’ ribelle, osserva le dinamiche del mondo adulto e ne percepisce tutte le contraddizioni: convenzioni sociali, falsità, ipocrisie dai risvolti talvolta dolorosi. Al centro di un racconto molto personale e senza pudori è il rapporto sofferto con una madre severa e intransigente, che non esita a trattarla ingiustamente pur di salvaguardare la sua idea di perbenismo. Ma vi è anche l’affetto sconfinato per il padre, un uomo dolce e attento che non esita a proteggerla dalle piccole crudeltà della vita quotidiana. Dopo le prime pagine segnate dalle conseguenze della guerra appena finita, il racconto assume un registro ironico e leggero, che rispecchia la ritrovata serenità e la prospettiva di un benessere possibile. Il libro si chiude con un’appendice firmata dal fratello Lucio, nato dieci anni dopo di lei, che descrive dal suo punto di vista la vita di famiglia e in particolare la sorella, definita “la mia paladina”. 

L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento | EinaudiPeriferia di Milano, anni Settanta. Gli anni del terrorismo e della droga, dei sogni di Oriente e di liberazione. Una mattina, nella classe di un Istituto Agrario, fa la sua apparizione Giulia, una giovane professoressa di lettere che parla di letteratura e di poesia con una passione sconosciuta. È quell’incontro a «salvare» Massimo Recalcati che, in questo libro dedicato alla pratica dell’insegnamento, riflette su cosa significa essere insegnanti in una società senza padri e senza maestri, svelandoci come un bravo insegnante sia colui che sa fare esistere nuovi mondi, che sa fare del sapere un oggetto del desiderio in grado di mettere in moto la vita e di allargarne l’orizzonte. È il piccolo miracolo che può avvenire nell’ora di lezione: l’oggetto del sapere si trasforma in un oggetto erotico, il libro in un corpo. Un elogio dell’insegnamento che non può accontentarsi di essere ridotto a trasmettere informazioni e competenze. Un elogio della stortura della vite che non deve essere raddrizzata ma coltivata con cura e riconquistata nella sua singolare bellezza. 

Non c’è niente che non va, almeno credo | GiuntiÈ sabato mattina e Rosie e Jonathan sono a letto in un momento di intimità, quando il telefono inizia a squillare senza tregua. Sul display compare un numero sconosciuto. Ancora non sanno che quella telefonata di per sé insignificante manderà all’aria tutta la loro vita. Più che quarantenni, Rosie e Jonathan sono gli unici fra i loro amici a non aver messo su famiglia e a vivere da eterni fidanzati in un quadrilocale che sembra arredato da due studenti. Impossibile immaginare che a pochi giorni da quel sabato Jonathan si inginocchierà davanti a Rosie chiedendole di sposarlo e seguirlo in California! La prima a storcere il naso di fronte all’improvvisa proposta è l’energica nonna Soapie: sognatrice, anticonformista, irriverente, Soapie ha sempre spronato Rosie a osare nella vita, a coltivare le sue passioni e seguire i suoi desideri. Per questo non capisce cosa spinga la nipote sull’altra sponda dell’ oceano, dietro a un ragazzotto con la passione per le tazzine di porcellana. Ma il destino è sempre pronto a stuzzicarci e quando Rosie sarà messa di fronte a un’altra scelta cruciale, dovrà per forza decidere quale partita giocare. Perché la grande regola della vita è che non è mai troppo tardi per correggere il tiro e la felicità è sempre più vicina di quanto immaginiamo. Basta ricordarselo.
Dopo il successo ottenuto con Facciamo finta che non sia successo niente (Giunti 2011), suo romanzo d’esordio, Maddie Dawson torna con la sua verve ironica e toccante, comica e commovente.


1.   John Green – Colpa delle stelle
2.   Andrea CamilleriDonne

3.   Sveva Casati ModignaniIl bacio di Giuda
4.   Markus ZusakStoria di una ladra di libri
5.   Massimo RecalcatiL’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento
6.   E. L. James - 50 sfumature di grigio
7.   John GreenCercando Alaska

8.   Roberto Costantini – Il male non dimentica
9.   Federico RampiniRete padrona
10. Maddie DawsonNon c’è niente che non va, almeno credo   

http://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=parole09-21&o=29&p=42&l=ur1&category=kindlestore&banner=0XWVC3MC2JS1W5WEG5G2&f=ifr

I libri più letti dall’8 al 14 settembre Appuntamento settimanale con la classifica dei libri più venduti. Abbiamo superato la metà di settembre e il clima, almeno al nord, riflette in pieno questo avanzare dell’autunno.

Quiz: Lo Hobbit

Mancano pochi mesi all’uscita al cinema di “Lo Hobbit: la battaglia delle cinque armate”, capitolo conclusivo della trilogia fantasy ispirata al romanzo di J.R.R. Tolkien. Aspettando di vedere come finiranno le avventure di Bilbo, di Thorin Scudodiquercia e della compagnia dei nani, cosa c’è di meglio di un buon quiz per mettere alla prova le vostre conoscenze del romanzo e dei personaggi?

Mettet…

View On WordPress

La casa del sonno, Jonathan Coe

di Valeria Arciuolo

Cuore di questo romanzo è un edificio abbarbicato in cima a uno scoglio a picco sull’oceano: la “casa del sonno” del titolo. Nei primi anni Ottanta è un alloggio per studenti universitari. E’ qui che si incontrano, si sfiorano o s’ignorano i destini dei personaggi. 

 

Faccio parte di vari gruppi di lettura su Facebook – li trovo utilissimi per scoprire nuovi titoli e per…

View On WordPress

Pordenonelegge: la cultura fa tappa in Friuli

Con la XV edizione torna, dal 17 al 21 settembre, Pordendonelegge, uno dei più importanti festival italiani dedicati alla cultura, all’arte e ai libri, organizzato da Marco Villalta, Alberto Garlini e Valentina Gasparet. L’evento prevede la partecipazione di 363 grandi autori, suddivisi in 250 incontri, 15 percorsi espositivi, 33 anteprime letterarie e 30 location che coinvolgono il centro…

View On WordPress